Recensioni e Critiche a cura di Clipangler
Scopri cosa c’è di nuovo

Viaggi di pesca con Gabriele Di Lorenzo

Viaggi di pesca con Gabriele Di Lorenzo , le mete che propone sono tre, partiamo da quella più a nord ,nella località di Rügen in Germania , eccellente per la pesca del luccio sia a mosca che a spinning ,periodi: settembre/febbraio, é possibile da metà dicembre a metà maggio anche la cattura delle Seatrout, mentre è possibile effettuare la pesca del merluzzo in qualsiasi periodo dell’anno nel Mar Baltico. La seconda meta che propone è il Sudan,una crociera nel Mar Rosso di “7 giorni” praticando le tecniche : mosca,spinning medio pesante, il popping,tecniche verticali – da febbraio a fine marzo . L’ultima meta ma non la meno importante è proprio l’Italia nei mesi estivi da metà luglio fino a fine agosto,organizza uscite di pesca a Drifting al tonno e light Drifting, compresa la pesca al totano in notturna, pesca a mosca alla spigola e molto altro.. Non resta che contattarlo e insieme trovera’ il pacchetto che fa per te!!!
Se ci hai conosciuto tramite www.pescamoreteam.com, faccelo presente che avrai un occhio di riguardo nel prezzo!!!!

Info Gabriele Di Lorenzo: +39 333 232 8523
Facebook: Gabriele Di Lorenzo

Vai direttamente alla pagina

Aqua Map

15% di sconto per gli amici di Pesc'amore su tutte le carte da pesca Aqua Map!

Clicca qui per lo sconto

MotorGuide

Rivenditore ufficiale

Da oltre 50 anni, garanzia di affidabilità nel mondo dei motori elettrici

I motori MotorGuide sono garantiti ed assistiti dalla nostra rete di concessionari sparsi in tutta Italia!
Non fidarti della bassa qualità: il sistema digitale di MotorGuide è alloggiato in un modulo completamente sigillato all’interno di un contenitore impermeabile epossidico, protetto contro fonti di calore, infiltrazioni di umidità, corrosione e urti. I moderni Motorguide Digital funzionano mantenendo molto bassa la temperatura di esercizio, garantendo una durata nel tempo infinitamente più lunga rispetto ai modelli analogici. Dispongono inoltre di un micro interruttore che funziona con un amperaggio inferiore rispetto alla concorrenza, ciò vuol dire che il reale assorbimento è minore e di conseguenza l’autonomia è maggiore.
A ciò contribuisce anche il controllo a variatore digitale della velocità, riducendo l’assorbimento di corrente e consentendoti di stare a pesca più a lungo!
I Motorguide sono estremamente silenziosi e riducono al minimo le interferenze sonar, così da non disturbare la tua battuta di pesca ed il tuo ecoscandaglio.

Limited Edition- Borderline Pesc`amore

Canna Acid wrap per il drifting al Tonno

 Info e Prenotazione

Pescamore2016@libero.it

Canna acid wrap per il drifting al tonno, custom shop Pesc'amore.

Lunghezza 5'6" Best drag 9-12 kg ....colore Pearl blue
Stay Tuned !!!!!!
Borderline fishing & Pesc'amore

Pesc`@more Magazine

-I nostri Articolisti -

Luglio - Agosto

" Fili da Storione "

Ciao, in questo articolo come anticipato andrò a trattare i nylon da mettere in bobina. Parlo di nylon in

quanto il trecciato, come già detto, lo sconsiglio sia per la salvaguardia del pesce che è sempre al primo

........

Continua................

- Uscita Giugno / Luglio -

" Aspio che Passione  "

Salve a tutti amici pescatori oggi vi voglio parlare dell'ultima uscita al lago di Corbara fatta insieme a due miei amici.

Il giorno prima

Giugno - Luglio

" Le Striped Bass di Cape Cod "

Simile alla nostra spigola per abitudini alimentari e predatorie, lo Striped Bass vede la sua dimora nella costa est d’America, in particolare nella parte nord, dove migra da sud a nord nel corso delle stagioni.
Nel mese di Maggio i primi esemplari..........

Continua........

 - Uscita Aprile / Maggio  -

" Cercando le seppie "

La pesca a spinning con il passare del tempo ha subito numerose evoluzioni , dando modo di insidiare mediante esche artificiali numerose specie più o meno comuni , tra queste rientrano i cefalopodi insidiati comunemente in altre tecniche specialmente da natante e proprio la pesca di questi animali ha ricevuto ....................Continua...….

- Uscita Febbraio / Marzo -

Cenni di biologia, comportamento e riproduzione

Tralasciando la descrizione morfologica che tutti noi conosciamo abbastanza bene, focalizziamoci soltanto su alcune caratteristiche fondamentali per comprendere, attraverso un ragionamento logico, le potenzialità di questo stupendo predatore. Partiamo col dire che la spigola (Dicentrarchus labrax) è una specie euritermica, ossia ha la

Continua..........

- Uscita Ottobre -

“Eging una tecnica affascinante”

Si avvicina il periodo della pesca alle seppie, in questo articolo cercherò di spiegarvi come approcciarvi a questa tecnica.
Come in quasi tutte le tecniche di pesca i cambi di luce sono........

Continua......

 - Uscita Gennaio / Febbraio  -

" LE MAREE E GLI EFFETTI SULLA PESCA "

La terra ruota intorno al sole descrivendo un orbita ellittica, regolata da un complicato sistema di forze che hanno effetto sul nostro pianeta e su tutto ciò che si trova su di esso, compresa l acqua del mare. In particolare, la legge.........

Continua........

Parlano di noi

Pesca Da Terra Gennaio 2020

Pesc’@more nasce come
pagina Facebook nell’anno 2016 da un’idea di Cristian Battista, alias Cristian Pescamore, e con il sotegno di Mery Pescamore, sua moglie.
Oggi è online il sito ufficiale web con l’obiettivo di divulgare la pesca sana in tutte le sue
sfaccettature. Pesc’@more è diventata negli anni una delle
pagine Facebook più importanti in italia, vantando collaborazioni con i big della pesca
italiana e arricchendo la sua pagina con recensioni affidabili al 100%, puntando sempre al meglio, collaborando al fianco del pescatore esperto.
Inoltre collabora con le migliori riviste di settore, Pesca da Terra e Pesca in, sotto la supervisione di Alfonso Vastano e Daniela Ferrando che da subito hanno appoggiato e creduto nel progetto. Dal 2016, anno di
fondazione, la pagina Pesc’@more è cresciuta e ad oggi vanta più di 100.000 fol-
lower e seguaci in tutte le parti d’Italia. Si occupa di contest per vari brand di settore e pro-
gramma pubblicità influencer per tutti gli operatori della pesca e per le aziende che vogliono farsi conoscere. Il sito contiene le voci tesori del mare, un dizionario di tutte le specie marine presenti nella nostra penisola, una stazione meteo con fasi lunari e maree live, la sezione Charter, rimessaggi, corsi di kayak e subacquei dove potrete prenotare i vari charter in italia e nel mondo che collaborano con loro, corsi e uscite in kayak, degli interessanti articoli in condivisione con il sito Il nodo Vastano, la sezione specie marine pericolose e molti collegamenti a siti internet dei migliori brand italiani. Per gli appassionati di cucina ci sono le
ricette degli chef del mare, altra interessante ripartizione che raccoglie le specialità culinarie presenti nel web e tanto altro ancora. Cercano aziende di pesca, e-commerce o produttori di materiali da pesca
che vogliano pubblicizzarsi con un loro banner nel sito e che possano tramite loro recensire le novità. Andate a visitare www.pescamoreteam.com, ne rimarrete entusiasti.

Di Daniela Ferrando

Su Licenza e Copyright

Di Pesca Da Terra 2020

Limulo

(Limulus polyphemus )

Utilizzo nella ricerca medica

Vulnerabile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Limulus polyphemus (precedentemente classificato come Limulus cyclops, Xiphosura americana, Polyphemus occidentalis, comunemente detto limulo), è un artropode chelicerato, unico rappresentante del genere Limulus.

Nonostante il suo nome comune in inglese (Atlantic horseshoe crab, cioè "granchio atlantico a ferro di cavallo"), derivante dall'aspetto corazzato e dalla forma particolare del corpo, è più strettamente imparentato con ragni, zecche e scorpioni che con i veri e propri granchi. I limuli si nutrono di molluschi, vermi anellidi ed altri organismi bentonici dei fondali marini.

Caratteristiche

Anatomia e morfologia

Visuale dorsale, frontale e ventrale

Visione ventrale di una femmina

Visione ventrale di un maschio, che mostra i pedipalpi modificati per aggrapparsi alla femmina

Il corpo dei limuli si suddivide in tre parti: la porzione della testa (prosoma o cefalotorace), dalla forma caratteristica a ferro di cavallo, contenente gli occhi, il cervello, il cuore, la bocca, i cheliceri e le zampe locomotrici, la porzione centrale (opistosoma o addome) presentante delle spine laterali, che racchiude le cinque paia di branchie a libro e l'opercolo genitale, e la porzione del telson, ovvero la lunga coda rigida. Il colore del carapace va dal grigio verdastro al marrone scuro, e le dimensioni dell'adulto possono arrivare sino a 60 cm.

Il limulo è dotato di 6 paia di appendici, di cui le prime due, più piccole e a forma di artiglio, sono dette cheliceri. Il secondo paio di appendici prende il nome di pedipalpi, e nei maschi è modificato in modo da terminare in un artiglio che consente loro di aggrapparsi alle femmine durante l'accoppiamento. Le tre paia di zampe ambulacrali terminano in chele e vengono usate per spezzettare il cibo e portarlo alla bocca, situata al centro del cefalotorace e priva di mandibole, mentre l'ultimo paia di zampe motorie ha dimensioni maggiori, ed è adattato per consentire la locomozione sul terreno sabbioso delle spiagge con degli speroni tarsali che si aprono ad ombrello e vengono utilizzati anche per scavare nel fango. Proprio al centro dell'addome si notano i chilari, appendici piccole ed inarticolate che corrispondono alle chele presenti sulle tre paia di zampe.[3] All'attaccatura di ciascuna delle zampe dell'ultimo paio è presente il flabellum, un organo a spatola che saggia la composizione dell'acqua che filtra attraverso le branchie.

Delle sei paia di branchie a libro, il primo paio, detto opercolo, è di dimensioni maggiori, contiene l'apertura dei pori genitali e funge da copertura per le altre cinque paia di organi respiratori. Oltre che per l'assorbimento dell'ossigeno dall'acqua, le appendici branchiali sono utilizzate anche per nuotare, e portano dei chemiosensori sensibili alle caratteristiche dell'acqua. Il limulo è in grado di respirare anche sulla terraferma per un breve periodo di tempo, finché le branchie rimangono umide.

La coda, lunga e rigida, serve al limulo per potersi rigirare in caso di capovolgimento, ed è dotata di fotorecettori che intervengono nella regolazione del ritmo circadiano[4].

I maschi dei limuli si differenziano dalle femmine per la loro dimensione, inferiore del 20%, ed i loro pedipalpi modificati per consentire loro di tenersi aggrappati alle compagne durante l'accoppiamento per fecondare le uova. Inoltre, la parte anteriore del carapace è più larga nelle femmine che nei maschi.

Riproduzione

La riproduzione dei limuli avviene in primavera, in coincidenza di maree particolarmente alte durante i pleniluni. Le femmine producono fra le 15.000 e le 64.000 uova[5], a seconda della loro taglia, prima dell'accoppiamento, conservandole in masse dense nella parte anteriore del carapace, e le depongono in 4-5 buche profonde 15–20 cm scavate nella sabbia durante ogni marea. Ogni covata contiene circa 4000 uova, e una femmina ne depone circa 20 in un anno durante il corso di più maree.

Visione

Il limulo rappresenta un organismo modello per quanto riguarda gli studi sulla fisiologia della visione. Il suo apparato visivo è costituito da due occhi laterali composti situati in cima al carapace e 5 occhi semplici sensibili alla luce di cui due mediani, uno endoparietale e due laterali rudimentali. Gli occhi composti rappresentano un'eccezione fra i chelicerati, poiché nessun'altra specie appartenente allo stesso subphylum ne possiede, e vengono utilizzati principalmente per la localizzazione del partner. Gli occhi mediani sono sensibili alla luce ultravioletta, oltre a quella visibile, e insieme agli occhi laterali rudimentali variano la propria sensibilità in base a segnali inviati dal cervello in relazione a un orologio interno. Di notte la capacità visiva del limulo arriva ad amplificarsi di un milione di volte. Una serie di fotorecettori presenti sulla parte superiore e sui lati del telson inviano segnali di sincronizzazione al cervello con i cicli di luce e buio, rafforzati da segnali addizionali provenienti dai piccoli occhi mediani che aumentano il grado di adattamento all'oscurità in relazione all'intensità di luce ultravioletta. Sul ventre del limulo, inoltre, sono presenti due occhi, localizzati vicino alla bocca, che favoriscono l'orientamento durante il nuoto.

Nei due occhi composti, ciascun ommatidio è collegato ad una singola fibra nervosa, molto grande, e ciò ha consentito lo studio a livello cellulare della risposta nervosa alla stimolazione. Questi studi, condotti sui limuli sin dagli anni venti del ventesimo secolo, hanno permesso l'individuazione dei meccanismi di funzionamento di fenomeni visivi come l'inibizione laterale, ovvero la capacità di distinguere linee, forme e contorni degli oggetti.

Utilizzo nella ricerca medica

Il sistema immunitario del limulo, per quanto semplice e primitivo, è in grado di riconoscere efficacemente i lipopolisaccaridi presenti sulla parete dei batteri Gram negativi ed eliminare questi ultimi racchiudendoli in un coagulo. Questa capacità ha portato allo sviluppo del test in vitro LAL (saggio del lisato di amebociti di limulus) o più semplicemente limulus test, usato comunemente per l'individuazione di endotossine batteriche nelle materie prime industriali e nell'acqua, così come in farmacologia e per l'individuazione di alcune malattie batteriche. Il sangue, materia prima del test, viene estratto dai limuli senza provocarne la morte, rigettando in mare gli esemplari al termine del salasso. Dal sangue si ottiene poi un lisato di amebociti (uniche cellule in circolo nel Limulus) che contiene gli enzimi che permettono la gelificazione in presenza del lipopolisaccaride batterico (LPS).

Il sangue dei limuli è quasi incolore, ma a contatto con l'aria assume una colorazione azzurra dovuta all'ossidazione dell'emocianina, un pigmento respiratorio contenente rame, che ha le stesse funzioni di trasporto di ossigeno dell'emoglobina. Diversi peptidi isolati da emociti di limulo si sono dimostrati, in test in vitro, in grado di inibire la proliferazione del virus dell'HIV

Continua.........

CONARG MARINE, è un marchio prodotto da ALUMARINE.

Abbiamo più di 15 anni di esperienza nella produzione di gommoni da diporto e professionali. Un'azienda giovane, dinamica, attenta alle esigenze del cliente. la nostra particolarità è anche il nostro punto di forza, l' essere un'azienda artigiana. Questo consente di seguire il cliente in tutte le sue esigenze professionali, per adattare le imbarcazioni ad ogni singola richiesta. La nostra produzione è basata sia su prodotti in vetroresina che in Lega di alluminio omologata Rina .

Il Custom boat, è la nostra peculiarita. All'interno dell'azienda, produciamo ogni componente del natante, dai tubi, la stratifica per finire agli accesori, siano essi in alluminio o inox. La produzione in Alluminio ci consente di produrre imbarcazioni o gommoni, su precise e specifiche richieste del committente, siano esse open o cabin.

CP470 CHIRP
CHIRP AD ALTE PRESTAZIONI PER PESCA
D’ALTURA E COSTIERA

Progettati per veri pescatori, i sonar CP470 e CP570 arricchiscono i display multifunzione Raymarine
con una capacità di separazione del target di prim’ordine e con l’alta risoluzione d’immagine dei sonar
CHIRP. Utilizzando un ampio spettro di frequenze e una maggiore sensibilità, il modulo CP470 e il suo
trasmettitore avanzato CHIRP riescono a vedere attraverso i densi banchi di pesci esca, a individuare
termoclini e, contemporaneamente, a identificare i veri bersagli oggetto della ricerca. Tarati per l’impiego
d’altura e in condizioni difficili, i moduli CP470 e CP570 riescono a filtrare intelligentemente echi di
disturbo indesiderati mentre individuano ad alta risoluzione i target di pesca e tracciano in modo affidabile
il fondo marino. Entrambi i modelli offrono funzionalità sonar a doppio canale CHIRP. Per il pescatore
professionista, la dotazione dei due canali sonar completamente indipendenti del modulo CP570
garantisce la rapida individuazione del target di pesca e una potenza combinata di uscita fino a 4 kW.

Entra...

QuiEtica

Siamo tornati!
Dopo un anno di attese, speranze, richieste, contatti e collaborazioni, qualcosa è successo, ma non abbastanza.

Quest'anno siamo ancora qui, per chiedere, a voi amici che lo scorso anno che ci avete sostenuto, di continuare la nostra battaglia e non mollare!

... Continua...........

Saluti a Pesc`@more " Dal Matto "

Borderline Fishing s.r.l.

Borderline Fishing s.r.l. é una giovane azienda italiana che si occupa di costruzione, vendita e distribuzione di articoli per la pesca in mare, in particolare canne da pesca. Borderline Fishing nasce con l’intento di far confluire le esperienze condivise nella pesca off-shore in un prodotto tecnologicamente avanzato per l’angler moderno.
Borderline Fishing assembla canne da pesca con i migliori materiali e la migliore componentistica disponibile sul mercato mondiale. Tutte le fasi di assemblaggio, verniciatura, montaggio, resinatura e finitura vengono eseguiti artigianalmente 100% in Italia.Le nostre attrezzature vengono testate e provate sul campo da agonisti esperti che negli ultimi anni hanno ottenuto importanti vittorie e riconoscimenti utilizzando i nostri prodotti.
La ricerca e l’innovazione nei materiali e nei metodi costruttivi sono tra i principali obiettivi aziendali di Borderline Fishing.
CATALOGO

Saluti dal Pescatore del Mese

Pesc`@moreTEAM in Collaborazione con Pesca In/Pesca da terra

Presentano…….

La tua cattura in copertina!

In collaborazione con Pesc’amore, Pesca da terra e Pesca In indicono il concorso fotografico “La tua cattura in copertina”.

 

Termini e Condizioni per aderire

 - Pesc`@moreTEAM -

Inviaci un tuo Articolo Tecnico o un Racconto di Pesca o le tue catture (con Foto o Video) e noi lo Pubblicheremo sul nostro sito web

Scriveteci : pescamore2016@libero.it

Pesc`@moreTEAM Presenta.......

Quatix® 5 Sapphire

Sapphire Edition

CODICE PRODOTTO 010-01688-40 /42

Spydro Fishing Cam

Spydro Fishing Cam – Kit 16Gb

Everol Slow Pitch Jigging

Rivisti e migliorati Everol ESSE J6 ed ESSE J8

Daemon Surf 160/200 gr.

Mt. 4,30/Mt. 4,50

Aqua Map Italia

Copertura completa delle coste italiane con Carte Nautiche VETTORIALI

derivate dalle pubblicazioni ufficiali dell'IIM (Istituto Idrografico della Marina - Italia).

Malbec 14

il nuovo kayak fishing di Big Mama

Magazine

Tutto un Mondo......... su :

Barche, Test di Navigazione, Prove in mare, Schede Tecniche e Prove

 Interviste, Ultime Novità,

Compera di nuovo e usato

Tecniche e Consigli, Pesca  e tanto Altro.....

Sfoglia l’anteprima del numero in edicola

ELECTROWAVE MARINE ELECTRONICS

Realizzazione e manutenzione di impianti elettrici e

tecnologici per la nautica da diporto e commerciale.

Galleria Fotografica

News

PESCE SPADA CON PRO LIGHT ACID TROLL

Maver – Mormore full treccia

Bass Challenge 2019 (Herakles)

Come pescare a fondo: guida per la PAF

La pesca a fondo è una disciplina generalista molto praticata in Italia, sia in mare Adriatico, Tirreno, Ionio. È la sorella gemella della sua variante nelle acque dolci, che punta alla cattura di pesci grufulatori, ovvero che si muovono sul fondo, come spigole, orate, saraghi, ecc. Per leggere tutto l’articolo vai al link: Continua……

I 5 animali marini più pericolosi del mondo

Chironex fleckeri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chironex fleckeri (più nota come vespa di mare o medusa scatola) è uno cnidario della classe delle cubomeduse. È stata descritta come "La medusa più velenosa del mondo". Il contatto con i suoi tentacoli permette il rilascio delle nematocisti. La sua puntura può causare forti dolori cutanei, infiammazione e necrosi, ipotensione e ipertensione, tachicardia e aritmia.[1] Nei casi più gravi può sopraggiungere la morte della vittima, anche se il più delle volte, la sua puntura non richiede ospedalizzazione. È diffusa nella fascia costiera dei mari del nord dell'Australia e del Sudest asiatico, dove si nutre di crostacei e piccoli pesci.

Laticauda colubrina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I serpenti di mare (Hydrophiinae Fitzinger, 1843) costituiscono una sottofamiglia di serpenti che vivono nel mare. Sono note 57 specie.
Il serpente di mare bocca gialla (Laticauda colubrina) noto anche come serpente labbra gialle, serpente coda larga, serpente di mare dagli anelli, serpente di mare fasciato, serpente di mare bendato o semplicemente laticauda, appartiene alla famiglia degli elapidi e alla sottofamiglia Hydrophiinae, che comprende tutti i serpenti di mare che, come lui, si sono adattati alla vita marina.

Synanceia verrucosa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Synanceia verrucosa, conosciuto comunemente come Pesce pietra, è un pesce d'acqua salata appartenente alla famiglia Synanceiidae. È il pesce più velenoso al mondo e può risultare letale per l'uomo.

Hapalochlaena

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I polpi dagli anelli blu (genere Hapalochlaena) sono un gruppo costituito da tre (forse quattro) specie di polpi che vivono nelle pozze di marea lungo le coste dell'oceano Pacifico, dal Giappone all'Australia. Malgrado le piccole dimensioni e la natura relativamente tranquilla, sono alcune delle creature più velenose del mondo[1]. Si riconoscono facilmente per i caratteristici anelli blu e neri che spiccano sulla pelle giallognola. Cacciano piccoli granchi, paguri e gamberetti, ma se provocati reagiscono mordendo l'aggressore, uomo compreso.

Carcharodon carcharias

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il Carcharodon carcharias (Linnaeus, 1758), chiamato anche grande squalo bianco, carcarodonte[2] o talvolta semplicemente squalo bianco o pescecane,[2] è un pesce condroitto della famiglia dei Lamnidi. Unico rappresentante vivente del genere Carcharodon, questo squalo è il più grande pesce predatore esistente sul pianeta. Protagonista di tanti film e documentari, è la specie di squalo più conosciuta e studiata al mondo.

Amici di Pesc`@moreTEAM

Per visualizare alcune delle migliaia di foto di Amici di Pesc`@moreTEAM entra nella galleria ( Inviaci una tua Foto )

Entra.....

Per visualizare alcune delle migliaia di foto di Amici di Pesc`@moreTEAM entra nella galleria ( Inviaci una tua Foto )

Entra…

Per visualizare alcune delle migliaia di foto di Amici di Pesc`@moreTEAM entra nella galleria ( Inviaci una tua Foto )

Entra…

Per visualizare alcuni video  di Amici di Pesc`@moreTEAM entra nella galleria ( Inviaci un tuo video )

Entra.....

È tempo di Spigole

Sicuramente una delle prede più importanti del surfcastingL’origine di questa tecnica risale all'inizio del secolo scorso, quando in Florida alcuni pescatori sperimentarono dei metodi per poter pescare i predatori lanciando delle esche vive dalla spiaggia. Infatti surfcasting significa proprio pesca oltre l’onda, prestando attenzione ad un evento particolare, la marea., la spigola rappresenta il pesce più ricercato in questa disciplina durante l’autunno/inverno, un periodo in cui, sfruttando le numerose mareggiate, si spinge a riva in cerca di cibo.....

continua cliccando qui

– INFORMAZIONI –

 – Condizioni per poter aderire la collaborazione con Pesc`@moreTEAM –

Pesc’@more offre collaborazione influencer nei vari settori della pesca ed è in grado di individuare e aprire un contatto Marketing/influencer con il mondo  dei pescatori.
Vi ricordiamo che qualsiasi riconoscimento da parte dei Brand o Negozi di Pesca e assolutamente in forma volontaria, non essendo un attività commerciale, si sostiene solo tramite Donazione.
Il nostro influencer/marketing è una forma di marketing che punta a creare delle relazioni con persone apprezzate e autorevoli nel campo della pesca , per fare in modo che parlino bene dell’azienda o dei suoi prodotti.

– Pesc`@moreTEAM –