SPINNING ALLA SPIGOLA DA TERRA
La Spigola rappresenta quasi sicuramente il gamefish più ricercato da molti
pescatori italiani.
Può essere insidiata con molte tecniche , noi oggi vogliamo approfondire una
in particolare di queste tecniche , forse la più (passatemi il termine)
“moderna” , la pesca a spinning .

Image


Sempre più persone si avvicinano allo spinning proprio perché ci
consente ,con poca spesa, di essere sempre pronti a lanciare una nostra
esca e a concederci qualche ora di svago , magari durante una pausa
pranzo o al termine di un turno di lavoro ,prima di rientrare a casa .
Gli hot spot per la ricerca del branzino sono ; spiagge, scogliere, canaloni,
foci dei fiumi e porticcioli nonché gli ambienti lagunari.
In particolare tutti quei posti in cui troviamo acqua salmastra e molto pesce
foraggio , proprio li la nostra Regina cercherà le sue prede , e proprio li noi
cercheremo lei !

Image


L’attrezzatura come vi dicevo per iniziare è abbastanza economica , una
buona canna dedicata , con azione medium/fast , la mia preferita è la BLACK
EGLE di JATSUI , attrezzo di fascia media offerto in due versioni 7’ e 8’
piedi con azione 7/20g o 15/40g , è una monopezzo con un fusto che ci
consente di animare perfettamente esche sia siliconiche che hard bait , la
cosa che più mi piace di questo attrezzo e senza dubbio la placca porta
mulinello FCS-full control System che grazie alle sue aperture laterali mi
consente di avere un contatto diretto con il fusto della canna permettendomi
di avvertire qualsiasi vibrazione dovuta al cambio di fondale o ad un
possibile attacco all’esca .

Image


L’abbinamento perfetto è con un mulinello veloce e
fluido con una frizione precisa , doti che io ho
trovato nel nuovo TALISMAN X-TREME , top di
gamma di casa TICA con ingranaggi in inox e
frizione con dischi in carbonio e ben 14 cuscinetti a
sfera “RRB” in acciaio inox resistente alla
corrosione.
A completare la nostra Combo consiglio l’utilizzo di
un buon trecciato come il nostro apprezzatissimo
STRIKER X8 con diametro che può variare da uno
0,15 allo 0,20.
Non ci resta che affrontare il tema principale , quello
delle esche , il mercato è ricco di offerte di qualsiasi
tipo e per qualsiasi tasca, oggi vorrei vedere con voi il
“MUST HAVE” del pescatore alla spigola.
Un ruolo importante lo ricoprono i minnow e i jerk , da
5cm fino anche a 18cm con pesi che possono variare
da 6g fino a 30g , nella mia tackle box per questa
categoria inserisco sicuramente i seguenti modelli di
JATSUI ;
-REFRACTION 22g per 12,5 cm floating
-SW L 145 20g per 14,5 cm floating
-SW TLL 180 29g per 18 cm sinking
In particolari momenti dell’anno o in
spot con acqua particolarmente
bassa utilizzo con soddisfazione
artificiali di superficie come popper
e wtd in questo caso la mia scelta
ricade senza dubbio su due
particolari modelli del catalogo
Scorziello ;
-SW ZORO120 28g per 12 cm
-SW LETHAL POPPER 80 15g per 8
cm

Image


Sicuramente porto con me anche
delle gomme e qualche shad di
diversi colori e forme , spesso mi
risolvono le situazioni più
complicate, ma da amente delle
hard bait le lascio sempre come
ultima carta da giocare , forse
sbagliando a volte .
Mi sembra di non aver dimenticato
nulla , non vi resta che uscire di
casa, spesso in pieno inverno ,
ricercare il vostro spot preferito
(magari dopo una bella mareggiata)
e iniziare a lanciare , lanciare ,
lanciare …… preparatevi a fare
parecchie uscite infruttuose , ma poi
quando la REGINA arriva la soddisfazione ripaga tutti i sacrifici !

Image


JURY PERISSOTTO

Categories:

Tags:

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *